Trapianto capillare

Trapianto capillare

Uno dei fattori che primeggiano nel secolo XXI è, senza alcun dubbio, la nostra immagine. Oggigiorno la tendenza è curare la nostra apparenza e per questo i capelli giocano un ruolo così importante. Ai trattamenti per sembrare più giovani, adesso si unisce la battaglia contro la calvizie. In questo senso, l’unico procedimento che offre la sicurezza di recuperare il volume capillare tanto per gli uomini come per le donne è il trapianto dei capelli.

L’innesto capillare è un processo che richiede la ridistribuzione sistematica e artistica dei follicoli con l’obiettivo di introdurre piccoli innesti di cuoio capelluto che contengono, a loro volta, le denominate unità follicolari. Insieme all’innesto del capello esistono altri trattamenti capillari come il plasma ricco di piastrine (PRP), la biostimolazione (GFH) o il laser capillare, che allo stesso modo aiutano a frenare la caduta del capello, così come alcuni medicinali.

 

Informazione sul trapianto capillare

Durante gli ultimi anni, la tecnica degli innesti capillari è avanzata tanto. I follicoli si separavano senza utilizzare nessun supporto ottico per cui si danneggiavano circa il 30% dei follicoli.
Ancora oggi in molte cliniche si pratica la separazione dei follicoli senza supporto ottico. Solo la tecnica del Micro trapianto Follicolare Delicato permette di sfruttare al massimo quello che si chiama il Capitale Capillare, ossia il numero di capelli programmati geneticamente per crescere tutta la vita. Questa tecnica utilizza il microscopio per la separazione dei follicoli, per cui si beneficia quasi del 100% degli innesti.

Al contrario di quello che pensiamo, i capelli umani non crescono come unità di un solo capello. Una unità follicolare può contenere da uno a quattro capelli.

Existen dos técnicas de Microtrasplante Folicular: La técnica de extracción por banda, F.U.S.S y la extracción directa, F.U.E (Folicular Unit Extract).

 

L’ estrazione diretta, F.U.E. (Folicular Unit Extract)

Il trapianto capillare non aumenta la quantità di capelli, semplicemente li redistribuisce utilizzando il Capitale Capillare del paziente situato nella zona della nuca. Detto Capitale Capillare occupa tutta la zona occipitale che si trova tra le due orecchie. Da questa zona si estraggono i follicoli, “zona donatrice”, per poi essere impiantati uno ad uno nella zona che lo richiede, ossia nella “zona ricevente”

I follicoli estratti sono programmati geneticamente per vivere tutta la vita, per cui seguiranno la stessa crescita nella nuova zona dove si innestano e percorreranno il ciclo normale di un capello. Questi capelli cresceranno tutta la vita.

 

turquestetica

Vantaggi dell’innesto del capello con metodo F.U.E.

La tecnica FUE attualmente è la migliore e più comune opzione di trapianto-innesto del capello per varie ragioni:

    1. È un metodo di trapianto di capello sicuro e garantito. Circa l’88%/94% dei follicoli cresce in un periodo massimo di 6-9 mesi dall’operazione, dando un’apparenza totalmente naturale. Il risultato finale si può osservare dopo 12 mesi.
  • Non lascia cicatrici grazie all’uso del bisturi elettronico con ago di 0,7mm ed alla prolungata esperienza del nostro personale medico.
  • Questa operazione ambulatoriale si realizza con anestesia locale, sotto la supervisione del personale medico, con il fine di evitare totalmente il dolore causato dall’alta sensibilità della testa.
  • Le piccole croste causate dall’operazione scompaiono in un massimo di 10-12 giorni dopo l’intervento.
  • L’estrazione di un gran numero di follicoli in una sola sessione.

 

Desventajas del injerto de pelo método F.U.E.

La técnica FUE tiene también algunas desventajas:

Número limitado de folículos que podemos trasplantar según sea su zona donadora. Si su zona es extraordinaria en todos los sentidos puede sacarles unos 6.000 folículos (en algunos casos no podemos sobrepasar los 3.000).

El pelo en la zona donadora no vuelve a crecer, aunque no deja marcas, habrá una falta evidente de pelo en la zona donante, según el grado de densidad.

 

Fases de la extracción con F.U.E.

  • Fase

Es la última técnica. Con un bisturí cilíndrico (Micro Moto), el cirujano extrae directa­mente del cuero cabelludo “zona do­nante” cada Unidad Folicular.

Actualmente el proceso es mucho más fácil, con la ayuda de un equipo de extracción especializado y el uso del bisturí cilíndrico (con agujas de 0,7mm), el cual permite tratar un gran número de folículos pilosos en un tiempo más corto.

  • Fase

Después de haber extraído la Unidad Folicular, ésta es implantada en la zona a cubrir “zona receptora”.

Esta técnica no dejará ninguna cicatriz en la zona donante ya que el diá­metro del bisturí utilizado es igual o inferior a un milímetro.

 

Tappe del trapianto capillare – estrazione con metodo F.U.E.

  1. Preoperatorio:  dopo l’accesso all’ospedale, firma della documentazione, analisi del sangue, ingresso alla sala operatoria e supervisione del dottore, si procede alla rasatura dei capelli e si disegna una nuova linea frontale del capello utilizzando un pennarello speciale d’accordo con il desiderio del paziente ed la supervisione del dottore.
  2. Anestesia locale: applicazione dell’anestesia locale nella “zona donatrice” da parte del personale medico.
  3. Estrazione dei follicoli: si procede all’estrazione dei follicoli o unità follicolari da parte del nostro personale medico specializzato. Si utilizza un bisturi cilindrico di circa 0,7mm di diametro e non si danneggia la zona donatrice, che normalmente è la parte posteriore della nuca tra le orecchie ed il collo. Quest’estrazione si effettua in maniera casuale cosicché sia minimamente invasiva.
  4. Preparazione follicoli: successivamente si procede ad una preparazione dei follicoli estratti ognuno con la sua ghiandola sebacea collocandoli in un ambiente di coltura adeguato, affinché non perdano le loro proprietà.
  5. Apertura dei canali: dopo aver applicato l’anestesia locale nella zona ricevente, il chirurgo procede all’apertura dei canali nel cuoio capelluto del paziente. Questi canali si realizzano mediante l’uso dell’ago elettromedico di 0,7mm con punta di zaffiro, dentro la zona delimitata precedentemente con il pennarello ed in accordo con il numero di follicoli estratti per essere innestati.
  6. Innesto dei follicoli: per ultimo si procede con l’innesto dei follicoli nei canali precedentemente aperti dal chirurgo.

 

Trattamento PRP capillare

La perdita dei capelli o il diradamento degli stessi sono un problema. In ogni caso, non è un qualcosa che colpisce solo gli uomini, anche le donne soffrono questo tipo di patologia.
Sia che accada ad un’età giovane o meno, è un problema molto grave per gli uomini, nella maggior parte dei casi.
Però non è tutto perduto… il trattamento di Plasma Ricco di piastrine per la perdita del capello ha una delle maggiori percentuali di riuscita. Sebbene il PRP non sia un trattamento che fa miracoli, aiuterà in maniera importante a rigenerare i follicoli che prima nemmeno esistevano.

Come si ottiene il PRP per questo procedimento?

Il Plasma Ricco di Piastrine si ottiene solo in un modo. Come detto precedentemente il PRP si ottiene attraverso una estrazione sanguigna, la quale viene sottoposta ad un processo di centrifuga per separare i vari componenti che formano il sangue. Il plasma è quello che contiene le piastrine con i loro corrispettivi fattori di crescita e altri nutrienti che vanno ad aiutare il recupero della vitalità e stimolano il recupero dei follicoli piliferi, tutto ciò agevolato da una biostimolazione naturale che avviene con l’iniezione di questo plasma con tutti i suoi componenti nella zona in cui manca il capello o semplicemente nelle aree dove il pelo ha perso qualità.
L’uso del PRP nella perdita dei capelli si può utilizzare come composto unico, non è necessario utilizzare altri composti poichè il plasma ricco di piastrine ha tutti gli ingredienti necessari per ottenere il miglioramento dell’aspetto del capello e la ristrutturazione dei follicoli, però a volte alcuni professionisti lo mescolano con composti già esistenti sul mercato per migliorare e potenziare la comparsa di capelli nuovi, in un modo o nell’altro i risultati sono soddisfacenti per il paziente.

Cosa andiamo a migliorare con il trattamento PRP?

Realizzando un danno controllato nel cuoio capelluto durante il trattamento andiamo a creare una risposta da parte del nostro corpo affinchè si immettano piastrine nella zona danneggiata per riparare i tessuti, se a ciò aggiungiamo il plasma ricco di piastrine che iniettiamo si incrementa il numero di cellule riparatrici e i nutrienti nella zona di perdita del capello. Questo trattamento produce un aumento del 22,4% della quantità di capelli esistenti ed un miglioramento della densità di capelli nuovi. Grazie ai fattori di crescita ed i nutrienti che contiene il Plasma Ricco di Piastrine si riattivano quei follicoli piliferi che avevano perso vitalità.

Le ultime pubblicazioni scientifiche confermano il potere del PRP non solo nel trattamento dell’alopecia androgenetica, ma anche nel trattamento di altri tipi di perdita di capello denominata alopecia areata. Questo tipo di alopecia è sempre più frequente in questa socieà di stress in cui viviamo poichè questo è uno dei fattori determinanti che la scatenano. E’ caratterizzata dalla perdita di pelo in aree circolari e non solo nella testa ma anche molto comuni nella barba.

Un altro percorso in cui il PRP può essere utilizzato è nel trapianto capillare aiutando la cicatrizzazione della zona donante e favorendo la stimolazione di tessuti nell’area ricevente, migliorando la circolazione e fornendo nutrienti e fattori di crescita, aumentando l’indice di tessuti vivi dopo l’innesto.

In definitiva, ciò che andiamo ad ottenere con questo trattamento è il miglioramento della qualità del capello che già esiste ridonandogli brillantezza, l’aspetto e la forza che aveva, oltre a riattivare quei follicoli piliferi che stavano perdendo la loro funzione generatrice di pelo aumentando la densità dei capelli in generale. Essendo una rigenerazione capillare attraverso biostimolazione naturale del nostro organismo, il Plasma Ricco di Piastrine nel capello fornisce dei risultati che saranno molto naturali e andranno a risolvere situazioni di alopecia prematura o perdite lievi-moderate. E’ importante che siamo realisti quando creiamo aspettative dinanzi a questo trattamento, poichè in persone con alopecia molto avanzata, dove il follicolo pilifero già è inesistente, è molto complicato ricoprire la densità di capello iniziale, si potrà ottenere capello nuovo, però essendo ad uno stadio avanzato di deterioramento follicolare non potremo sperare in risultati drastici.

.

LLÁMENOS
WhatsApp chat